Breaking News
Home » Prima Pagina » Unimol, inaugurazione della mostra “Suicide Painting” di Adriano Nardi
foto di Luca Ferri
foto di Luca Ferri

Unimol, inaugurazione della mostra “Suicide Painting” di Adriano Nardi

Adriano Nardi e la mostra “Suicide Painting” ospite presso l’ARATRO dell’Università degli Studi del Molise di Campobasso

Giovedì 15 dicembre 2016 è stata inaugurata la mostra personale di Adriano Nardi “Suicide Painting” presso l’archivio delle arti elettroniche e laboratorio di arte contemporanea ARATRO dell’Università degli Studi del Molise di Campobasso.

Non è la prima volta che l’ARATRO ospita artisti dallo stile nuovo e alternativo, vicini alle tendenze attuali, alla contemporaneità, ai media, ai giovani d’oggi. E sono proprio questi elementi a rendere la mostra “Suicide Painting” di Adriano Nardi tanto interessante per gli studenti dell’Unimol – e non solo.

L’evento è stato gestito e organizzato dal prof. Lorenzo Canova, docente dell’Università degli Studi del Molise e grande stimatore del lavoro di Adriano Nardi, che definisce “un artista che coniuga la tradizione della pittura con i nuovi media, con uno stile nuovo, con l’elemento del cucito, del riciclaggio di materiali e soprattutto per la scelta delle suicide girls.”

Ciò che colpisce maggiormente dello stile di Adriano Nardi, infatti, è la scelta di utilizzare come modelle per le sue opere delle giovani donne “moderne”, dai capelli tinti e con il corpo ricoperto di tatuaggi colorati e piercing. Le suicide girls sono protagoniste della mostra, disegnate con carboncino e pastelli ed inserite nelle tele insieme a stoffe (vecchi abiti, tovaglie, stoffe macchiate di pittura) in un mosaico di colori che rapisce lo sguardo.

Qui all’Unimol abbiamo sempre fatto mostre dedicate a temi molto particolari”, afferma il prof. Canova: “disabilità, transgenderismo, identità sessuale. L’arte contemporanea oggi è molto legata a queste tematiche, al nuovo modo di vivere la sessualità”. Ed è bello sapere che la lotta per l’emancipazione e per la libertà parta anche da una piccola realtà universitaria come l’Università degli Studi del Molise.

La mostra “Suicide Painting” di Adriano Nardi è aperta al pubblico e può essere visitata presso il II edificio polifunzionale (2° piano) in via De Sanctis, Campobasso.

Ringraziamo Luca Ferri per la concessione delle foto.

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Giulia Manzi

Check Also

cacciatore ucciso

Cacciatore 69enne muore a Campobasso

Morrone del Sannio, un incidente nei boschi provoca la morte di un cacciatore 69enne Nel …